All We Need Is Primark

Oggi pensavo che avevo voglia di un caramel frappuccino dopo aver fatto shopping da Primark. E ...



Oggi pensavo che avevo voglia di un caramel frappuccino dopo aver fatto shopping da Primark. E subito dopo ho realizzato, per l’ennesima volta, che in Italia non posso fare nessuna delle due cose. E’ ingiusto penso io, ma probabilmente questo è un pensiero condiviso da molti. Altri si chiederanno perché..così nasce l’idea di questo post! 

Polemiche a parte, voglio fare la lista dei motivi per cui io sono “pro Primark”. Per chi non lo sapesse, Primark è una catena irlandese di negozi presenti in quasi tutta Europa (e guarda caso non presente in Italia, vedi Starbucks). Ho conosciuto per caso questo negozio qualche anno fa per le vie di Oxford St, incuriosita dai tanti fidanzati in attesa delle consorti, accampati vicino alle vetrine. Entro, e subito mi ritrovo davanti uno stand pieno di felpe e t-shirt con il bel faccione di Lady Gaga, estasi! Questo è assolutamente il primo buon motivo per amare Primark. Infatti si possono trovare molti capi veramente cool, come le t-shirt con le stampe dei cantanti più famosi, dei personaggi dei telefilm, un po’ di tutto insomma e io AMO tantissimo il genere (conservo gelosamente le t-shirt di “Florence+The Machine” e “Mr Heisenberg”-alias Mr. Breaking Bad). 
Ma il secondo motivo, che poi è la causa di tutti gli altri è..il prezzo. Ecco spiegata la fila ai camerini e la gente impazzita. I prezzi sono imbattibili, e questo crea ancora più dipendenza. A mio avviso è la catena di negozi con il miglior rapporto design-prezzo. Certo, non tutti i pezzi sono entusiasmanti e bisogna cercare bene per trovare qualcosa di particolare, ma ci sono buone probabilità che possiate uscire dal negozio con un bel sacchetto pieno! 
Giungiamo così alla terza “the reason why”, l’assortimento! C’è veramente di tutto….abbigliamento, scarpe, accessori, cosmesi, candele, spazzole, tazze e cuscini (e tanto altro). Ne consegue che entrerete nel panico dopo 1,2,3! Bisogna essere organizzati e non perdersi troppo, altrimenti non basterà una settimana per arrivare alla cassa. Dopo i motivi per cui tutti, almeno una volta nella propria vita dovrebbero andare in questo tempio del “super low cost shopping”, vi do i miei personali consigli:
  1.  Forse per molti è ovvio, ma io lo scrivo (non si sa mai)…evitate come la peste il week-end e gli orari di punta 
  2.  Riempite le shopping bag con più roba possibile e limitate il “momento camerino” ad una volta al massimo (risparmierete tempo) 
  3. Qualche giorno prima consultate il sito e segnatevi le cose che più vi colpiscono, perché cercarle in negozio tentando di ricordare come fosse la nostra t-shirt preferita è quasi impossibile 
  4. Comprate la tazza termica per bere il the/caffè lungo mentre passeggiate, è troppo figa e vi farà sentire molto meno la mancanza di Starbucks una volta tornati in Italia 
  5. Quando pianificate una gita extra Italia, controllate sul sito e sperate ci sia un punto vendita nella città che visiterete per far fare un break al vostro fidanzato, che si riposerà sul gradino delle vetrine. A tal proposito, vi dico con certezza che potete trovare Primark a Dublino (in Irlanda si chiama Penneys, non chiedetemi il perché….è effettivamente un mistero), Londra, Berlino, Rotterdam, Amsterdam, Barcellona, Madrid e Valencia. Per tutte le altre città, consultate il sito primark.com
Detto questo, la mia voglia di caramel frappucino+primark non si è placata, ma almeno l’ho condivisa con qualcuno che soffre della mia stessa malattia. Al prossimo post ;)

- Written by
Martina Rossi

You Might Also Like

2 comments

  1. I love Primark!

    http://helderschicplace.blogspot.com/

    ReplyDelete
  2. Ok ... mai stata in questo store ... Ma ora mi è molto più chiaro il perchè molte mie amiche si fotografavano con decine e decine di shopper PRIMARK! Per ciò che hai scritto ci impazzirei anche io ....

    XoXo
    Mary
    New Post-> http://www.modidimoda-mapi.blogspot.it/2015/03/serendipity.html

    ReplyDelete

Latest on Instagram