Summer Days

#onholiday I left Milan at 12.35 PM, my dear train was already waiting for me. I arrived in Foggia around 19.30 PM..."finally h...


#onholiday

I left Milan at 12.35 PM, my dear train was already waiting for me. I arrived in Foggia around 19.30 PM..."finally home, sea and sun"...(I thought). Here I was, in front of my house's door, my real house. As soon as I entered in, I was already leaving to go to the SEAAA...I was waiting for this moment since long time, I just wanted to breathe the real essence of Puglia, my Puglia, the one that I miss while I'm in Milan. The morning after, a dark cloud, oops..i mean clouds, took the place of the sun (S.O.S.) I wondered if it was real or just a nightmare..but then I had to go on and pray for better days. Now I know what Lana del Rey means when she speaks about Summertime Sadness (iPhone weather sucks...). When the sun was up in the sky I tried to take some photos with my Sony QX at the seaside, on the rocks and at the harbour...yes I was pretty bored or maybe excited to have in my hands one again a camera after long months of hard studying (yeah..well done). All in all, they were intense weeks, it was sweet to spend some time with my family, I felt very relaxed. I didn't check the watch, it was like if the time had stopped. No more frenzy. In the next days I'm leaving again and I just can't wait. Now it's time to let the pics speak about my first days of holiday. Have a good summer :)

Partenza da Milano ora 12.35, il mio caro Frecciabianca mi aspettava in Centrale, arrivo a Foggia intorno alle 19.30..."finalmente casa, mare e sole"...(pensai). Eccomi davanti la porta di casa, la mia vera casa. Neanche il tempo di disfare le valigie e subito si parte, direzione MAREEE...aspettavo quel momento con ansia, avevo voglia di respirare l'essenza vera della Puglia, quella Puglia che tanto mi manca quando sono su a Milano. L'entusiasmo svanì la mattina seguente quando al posto del tanto desiderato sole, mi trovai una nube, anzi, delle nubi scure ed infinite. Fu così che mi misi l'anima in pace e pregai per giorni migliori, che fortunatamente arrivarono, ma che avevano sempre quel pizzico di #lugliembre (maledette previsioni dell'iPhone, che ti danno false illusioni). Ha ragione Lana del Rey quando parla di Summertime Sadness, quest'estate (almeno quella che fino ad oggi, 1 Agosto, ho vissuto) è davvero triste. In quei piccoli spiragli di sole, insieme alla mia Sony QX, ho scattato qualche foto in riva al mare e sugli scogli, per poi dirigermi anche al porto, insomma...non mi sono fatto mancare nulla, sarà stata la noia o l'emozione di riprendere in mano una fotocamera dopo mesi passati sui libri (yeah..ma ce l'ho fatta). Tutto sommato sono state due settimane intense, è stato bello poter passare del sano relax in famiglia, sembrava quasi che il tempo si fosse fermato, non sentivo più la necessità di controllare insistentemente l'orologio. La frenesia e la fugacità di Milano, sono ormai un lontano ricordo. Chiudo postando alcune delle foto, che sicuramente avrete già visto su Instagram. Nei prossimi giorni si riparte per nuove avventure e ci sarà tanto da raccontare e...suggerire. Buone vacanze a tutti :)


You Might Also Like

2 comments

Latest on Instagram